Kenneth Pinyan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kenneth Pinyan (Stati Uniti d'America, 22 giugno 19602 luglio 2005) è stato un ingegnere statunitense, impiegato alla Boeing.

Kenneth è famoso per il modo in cui è deceduto, il 2 luglio del 2005, in seguito ad un rapporto sessuale con uno stallone in una fattoria della Contea di King a Washington, nei pressi della cittadina di Enumclaw. La sua storia pubblicata sul Seattle Times fu una delle più lette del 2005.

Negli Stati Uniti d'America, questa storia è conosciuta come Enumclaw horse sex case, e ha contribuito alla creazione di una legge per la repressione della zoofilia e dei video zoofili.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Kenneth Pinyan aveva già precedentemente filmato rapporti sessuali avuti con cavalli e li aveva pubblicati in rete con lo pseudonimo di Mr. Hands.

In seguito ad un rapporto di sodomia zoofila, filmato da un amico, gli si perfora il colon e muore a causa delle ferite.

Ripercussioni[modifica | modifica wikitesto]

Questa morte ha fatto sì che lo stato di Washington adottasse una legge atta alla repressione della zoofilia, vietando pertanto i rapporti con gli animali e la registrazione degli stessi. Questa legge definisce la zoofilia come crimine di "classe C", punibile con cinque anni di reclusione.

Documentario[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 viene anche girato un film documentario riguardante gli abitanti che vivono nei pressi della fattoria di Enumclaw, e presentato al Sundance Film Festival, con il titolo di Zoo.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie