Julius Victor Carus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Julius Victor Carus (Lipsia, 25 luglio 1823Lipsia, 10 marzo 1903) è stato uno zoologo ed entomologo tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Carus fu curatore del Museo di Anatomia Comparata dell'Università di Oxford dal 1849 al 1851.

In seguito, nel 1853, divenne professore di Anatomia Comparata e direttore del Museo di Zoologia dell'Università di Lipsia[1].

Ebbe scambi epistolari con Charles Darwin e, tra le altre, tradusse in tedesco le opere The Origin of Species, The Expression of the Emotions in Man and Animals e The formation of vegetable mould. Queste traduzioni furono spesso assunte come traduzioni standard. Inoltre, nel 1863 tradusse l'opera di Thomas Henry Huxley Man's Place in Nature.

Carus collaborò con Albert von Kölliker e Carl von Siebold. Nel 1875 fondò il giornale Zoologischer Anzeiger.

Nel 1856, Carus divenne membro della Deutschen Akademie der Naturforscher Leopoldina.

Nel 1861, Carus entrò nella loggia massonica di Lipsia Minerva zu den drei Palmen, che presiedette dal 1874 al 1881 come Maestro di sedia.

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Darwin Correspondence Project: Julius Viktor Carus, 1823–1903

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 144201 LCCN: n/82/115390


Carus è l'abbreviazione standard utilizzata per le specie animali descritte da Julius Victor Carus.

Consulta la lista dei nomi degli autori in zoologia