Jules Girardet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Girardet: Gli insorti di Fouesnant

Jules Girardet (Versailles, 10 aprile 1856Parigi, gennaio 1938) è stato un pittore francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio dell'incisore Paul Girardet e di Louise Sandoz, studiò all'École des Beaux-Arts di Parigi, allievo di Alexandre Cabanel. Già pittore di soggetti orientali, si dedicò successivamente ai temi storici e ai ritratti, ottenendo un premio al Salon di Parigi del 1881 e una medaglia d'argento all'Exposition universelle del 1889.

Praticò, oltre alla pittura a olio e all'acquerello, anche l'affresco, dipingendo Le pont de Thielle défendu par le Chevalier Bailloz nella sala del Gran Consiglio di Neuchâtel. Tra i suoi quadri, La déroute de Cholet, octobre 1793, al musée d'Art et d'Histoire di Cholet, Louise Michel parlant aux communards e L'arrestation de Louise Michel, al musée d'Art et d'Histoire di Saint-Denis.

Furono pittori anche i fratelli Eugène e Léon Girardet.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • René Burnand, L'étonnante histoire des Girardet, artistes suisses, La Baconnière, Neuchâtel, 1940

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 27226286 LCCN: no94035678