José Eustasio Rivera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
José Eustasio Rivera in una foto del 1928

José Eustasio Rivera (Rivera, 19 febbraio 1888New York, 1 dicembre 1928) è stato uno scrittore colombiano.

Cantò il paesaggio tropicale nei sonetti di gusto parnassiano raccolti in Terra di promessa (Tierra de promisión, 1921), ma legò la sua fama al romanzo La voragine (La vorágine, 1924), che si svolge nelle grandi selve dove si raccoglie il caucciù: la vita degli indios dell'interno, quella durissima violenta dei coltivatori di gomma, le insidie della foresta tropicale trovavano in Rivera un narratore di grande intensità.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • 1921 - Terra di promessa
  • 1924 - La voragine

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 51731849 LCCN: n88656223