Jacques Gondouin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jacques Gondouin e Jean-Baptiste Lepère, Colonna di Austerlitz, 1806-10, Parigi, Place Vendôme

Jacques Gondouin (Saint-Ouen, 7 giugno 1737Parigi, 29 dicembre 1818) è stato un architetto francese.

La sua prima formazione avvenne con Jacques-François Blondel, poi all'Accademia di Francia a Roma dal 1759 al 1763.

Tornato a Parigi realizzò, tra il 1769 e il 1776, la l’École de Médecine, oggi Facoltà di Medicina, progettato come "tempio di Esculapio", con nella facciata facciata, porticata con un colonnato di ordine ionico, un arco trionfale che dà accesso a una corte quadrata, che conduce, attraverso un portico corinzio, al teatro anatomico, realizzato unendo un semicilindro ad un quarto di sfera, soluzione ispirata in parte al Pantheon.

In declino durante la Rivoluzione francese, tornò ad importanti lavori sotto Napoleone, realizzando, entro il 1810, la Colonna di Austerlitz in Place Vendôme, insieme ad Jean-Baptiste Lepère, ispirata alla colonna di Traiano. Il fusto, rivestito di rilievi bronzei che narrano le imprese di Napoleone, è coronato da una statua del Bonaparte nelle vesti di imperatore romano.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN51991937 · LCCN: (ENnr93020660 · ISNI: (EN0000 0000 6662 7915 · GND: (DE122382692 · BNF: (FRcb15324456g (data) · ULAN: (EN500015784
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie