Ion Sturza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ion Sturza

Primo ministro della Moldavia
Durata mandato 19 febbraio 1999 –
9 novembre 1999
Presidente Petru Lucinschi
Predecessore Serafim Urechean
Successore Dumitru Braghiş

Dati generali
Partito politico Alleanza per la Democrazia e le Riforme

Ion Sturza (Pîrjolteni, Moldavia, 9 maggio 1960) è un politico moldavo, Primo ministro della Moldavia nel 1999.Attualmente, è deputato al Parlamento nazionale, dove rappresenta il Partito Alleanza Nostra Moldavia.

Istruzione e inizio della carriera[modifica | modifica sorgente]

Nato nella famiglia di Boiardi moldavi Sturdza, Ion si laureò in economia all'Università Statale della Moldavia.[1]

Sturza lavorò come presidente di una banca e uomo d'affari nella distribuzione di succhi di frutta in Moldavia; dal 2002 lavora alla Rompetrol, la seconda compagnia di petrolio in Romania, di cui è vicepresidente. Nel 2007 iniziò la più grande transazione della storia in Romania, dato che la KazMunaiGaz comprò il 75% delle azioni della compagnia per 2,7 miliardi di dollari.[1]

Primo Ministro della Moldavia[modifica | modifica sorgente]

Ha ricoperto la carica di Primo ministro dal 19 febbraio al 9 novembre 1999; il suo governo ebbe il sostegno dell'Alleanza per la Democrazia e le Riforme.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Omul care l-a făcut miliardar pe Patriciu, in Evenimentul Zilei, 1º luglio 2008