Il quinto giorno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il quinto giorno
Titolo originale Der Schwarm
Autore Frank Schätzing
1ª ed. originale 2004
1ª ed. italiana 2005
Genere romanzo
Sottogenere techno-thriller
Lingua originale tedesco

Il quinto giorno (Der Schwarm) è un romanzo techno-thriller del 2004 dello scrittore tedesco Frank Schätzing.

È stato pubblicato in italiano nel 2005.

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo originale, Der Schwarm, significa letteralmente "lo sciame".

Il titolo italiano è stato preso da quello di un'idea di uno dei protagonisti del romanzo, intorno alla quale ruotano buona parte delle vicende. A sua volta nel romanzo il personaggio afferma che l'idea del titolo gli è venuta perché il quinto giorno della creazione fu quello in cui vennero creati il mare e i suoi abitanti e proprio da quelli giunge il pericolo nel romanzo.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La vicenda si svolge dal 14 gennaio al 15 agosto del 2005 e si divide in cinque parti: Anomalie, Château Disaster, Indipendence, Discesa e Contatto, che al loro volta si dividono nei vari giorni e nei vari luoghi in cui avviene la vicenda, e inoltre vi sono un prologo e un epilogo. La prima parte occupa circa metà del romanzo mentre le ultime due coprono ciascuna solo una piccola parte della vicenda. Inoltre la narrazione delle vicende dell'ultimo giorno trattato copre una buona fetta della terza parte e interamente le ultime.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo tratta di una crisi globale venutasi a creare a causa di alcuni eventi inspiegabili causati dal mare. In Europa e in America scoppia una pandemia, compaiono nuove specie di vermi che iniziano a corrodere gli idrati di metano sottomarini e gli animali marini, come le orche, le meduse e i granchi, attaccano navi e coste bloccando il commercio marittimo globale. Molti scienziati vengono a confrontarsi con la crisi, ma uno di loro, il biologo marino Sigur Johanson, ha un'idea, chiamata il quinto giorno che spiegherebbe tutto ma metterebbe anche in dubbio il dominio dell'uomo sulla Terra e numerosi preconcetti umani, derivanti sia dalla scienza, che dalla religione.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Come in altri romanzi dello stesso autore, si raccontano le vicende di un alto numero di personaggi, di cui vengono bene approfondite la storia, la vita personale e la psicologia e che spesso agiscono in parallelo e in luoghi diversi. La lista comprende tutti i personaggi principali intorno a cui ruota la vicenda centrale.

  • Sigur Johanson, biologo marino.
  • Leon Anawak, esperto in intelligenza animale.
  • Juan Narciso Ucañan, pescatore.
  • Jack O'Bannon Greywolf, ex membro della marina, esperto nella comunicazione dei cetacei.
  • Judith Li, presidente del consiglio di sicurezza degli USA.
  • Tina Lund, scienziata compagnia petrolifera.
  • Kare Sverdrup, cuoco e compagno di Tina.
  • Clifford Stone, membro del consiglio di amministrazione di una compagnia petrolifera.
  • Samantha Crowe, ricercatrice del SETI.
  • Karen Weaver, giornalista e scienziata.
  • Alicia Delaware, studentessa.
  • Gerhard Bohrmann, geologo.
  • Mick Rubin, soldato e biologo.
  • Salomon Peak, soldato.
  • Jack Vanderblit, vice direttore della CIA.
  • Sue Oliviera, scienziata.
  • Susan Stringer, scienziata.
  • Tom Shoemaker, scienziato.
  • Kate Ann Browing, scienziata.
  • Stanley Frost, scienziato.
  • Bernard Roche, membro di amministrazione di una compagnia petrolifera
  • Murray Shankar,scienziato.
  • Ijitsiaq Akesuk, indiano zio di Anawak.
  • Lucas Bauer, oceanografo.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]