Il castello in aria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il castello in aria
Titolo originale Castle in the Air
Autore Diana Wynne Jones
1ª ed. originale 1990
1ª ed. italiana 2006
Genere romanzo
Sottogenere fantasy
Lingua originale inglese
Ambientazione Rajput
Personaggi Abdullah, Sophie, Howl
Preceduto da Il castello errante di Howl
Seguito da La casa per ogni dove

Il castello in aria (titolo originale Castle in the Air) è un romanzo fantasy di Diana Wynne Jones del 2006, seguito de Il castello errante di Howl, dal quale il regista premio oscar Hayao Miyazaki ha tratto l'omonimo film.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata nel regno di Rajput. Abdullah è un giovane mercante di tappeti che conduce una vita alquanto modesta e che si ritrova spesso a sognare ad occhi aperti immaginandosi di sposare una bellissima principessa. Un giorno uno straniero gli vende un tappeto magico, con il quale il giovane giungerà in un giardino incantato ed incontrerà la principessa che aveva da sempre sognato: Fior della Notte. Ma la ragazza viene rapita da un perfido mago e a questo punto la vita di Abdullah si intreccerà con i protagonisti del romanzo precedente, Sophie e il mago Howl, coinvolti in mille avventure.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]