Harbinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lyla Michaels
Universo Universo DC
Saga Crisi sulle Terre infinite
Lingua orig. Inglese
Alter ego Harbinger
Autori
Editore DC Comics
1ª app. aprile 1985
1ª app. in Crisi sulle Terre infinite n. 1
Sesso Femmina
Abilità
  • capacità di duplicazione
  • volo
Affiliazione Nuovi Guardiani

Harbinger (che in italiano vuol dire messaggero) è un personaggio dei fumetti della DC Comics. Dopo aver esordito sulle pagine del mensile Teen Titans di Marv Wolfman e George Pérez, diventa uno dei protagonisti del cross-over Crisi sulle Terre infinite, sempre degli stessi autori.

Le origini[modifica | modifica wikitesto]

Harbinger, il cui vero nome è Lyla Michaels viene raccolta, in tenera età, dal Monitor mentre è naufraga sul mare, attaccata ad un relitto, unica superstite di un disastro navale. Cresciuta da questo essere primordiale, diventa la sua assistente nella ricerca di metaumani in grado di opporsi all'Anti-Monitor, che minaccia la sopravvivenza del multiverso. Grazie al Monitor, acquisisce il potere di sdoppiarsi in molte forme differenti e quindi di viaggiare contemporaneamente in molti angoli dell'universo: quando le sue forme si riuniscono, i ricordi di ciascuna vengono condivisi nell'unica rimasta. Questo potere le consente di essere il messaggero perfetto (da qui il suo nome) per portare agli eroi i messaggi del Monitor. Nel corso del cross-over l'Anti-Monitor riesce a contaminare Harbinger con un demone ombra per indurla al tradimento contro il Monitor e ucciderlo. È anche presente nel cross-over Millennium per dare una mano nella lotta degli eroi contro la minaccia dei Manhunters.

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics