Guilbert de Lannoy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gilbert de Lannoy

Guilbert de Lannoy (13861462) nominato anche "Gilbert de Lannoy" fu un nobile fiammingo, ciambellano del duca Filippo III di Borgogna detto il buono, governatore di Sluys, e appartenente all'ordine dei Cavalieri del toson d'oro.

Svolse numerose missioni diplomatiche in Francia, Inghilterra, Prussia, Polonia, Lituania e fu tra in principali negoziatori del trattato di Troyes nel (1420). Nel 1421 venne mandato in Palestina dal re Enrico V d'Inghilterra per verificare la possibilità di riconquistare e ricreare il regno cristiano di Gerusalemme. A proposito di tale viaggio ebbe modo di scrivere un racconto delle sue esperienze, chiamato: Les Plerinages de Surye et de Egipte, pubblicato postumo nel 1826.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro
— 1430

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 44469323 LCCN: n87131283