Graça Aranha (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
José Pereira da Graça Aranha

José Pereira da Graça Aranha (São Luís, 1868Rio de Janeiro, 1931) è stato uno scrittore brasiliano.

Esordì nel 1902 con il romanzo Canaã, acuta denuncia nei confronti della società brasiliana. Il suo spirito caustico si attenuò con Malazarte (1911) e O espírito moderno (1925).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 2573917 · LCCN: n83205963 · SBN: IT\ICCU\NAPV\076010 · GND: 138038937 · BNF: cb12482124j (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie