Goatse.cx

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero urtare la sensibilità di chi legge. Le informazioni hanno solo un fine illustrativo. Wikipedia può contenere materiale discutibile: leggi le avvertenze.
Goatse.cx
URL http://www.goatse.cx/
Commerciale no
Tipo di sito Shock sites
Lingua inglese
Proprietario
Creato da
Lancio 2002
Stato attuale inattivo

Goatse.cx era l'indirizzo di uno shock site che ha raggiunto una certa notorietà per il fatto di presentare un'immagine sessualmente esplicita di natura particolarmente volgare: un uomo che mostra il suo ano dilatato fino a un diametro di diversi centimetri.

Questa immagine ed i collegamenti a questo sito (o ai suoi mirror) sono stati utilizzati dai troll per scandalizzare le persone e per vandalizzare siti Internet e forum.

Il sito[modifica | modifica wikitesto]

Goatse.cx era composto da quattro sezioni, di cui due contenevano immagini note per essere scandalizzanti.[1]

  • "Receiver" (ricevente), la principale pagina indice che conteneva l'immagine hello.jpg. L'immagine, inizialmente chiamata gap3.jpg, deriva da una collezione di quaranta immagini chiamata gap.zip. In quelle immagini, l'uomo utilizza vibratori e butt plug per allargare il proprio ano. Le immagini erano "located by Style Project" ed erano disponibili dalla sezione "Contrib" del sito goatse.cx.[2]
  • "Giver" (offerente), una fotografia ritoccata di un uomo supino con un pene gigante che arrivava sino al torace, che lasciava intendere che l'uomo nella prima immagine stesse allargando l'ano per accomodare il pene gigante.
  • Una pagina di Feedback che conteneva le email degli utenti
  • La pagina "Contrib" (contributi), una collezione di omaggi e parodie delle immagini Goatse caricate dagli utenti.[3]

La pagina indice contiene anche un disclaimer sui contenuti ("...se hai meno di 18 anni o ritieni questa immagine offensiva, per favore non guardarla. Grazie!") ed un disclaimer che metteva in guardia dal merchandising non ufficiale di Goatse.cx, rassicurando che il merchandising officiale sarebbe stato disponibile.[4] Versioni più recenti del sito contenevano link a dolphinsex.org e urinalpoop.org, mentre versioni più antiche puntavano a biganal.com[5]

Sospensione e vendita del dominio[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 gennaio 2004 il dominio goatse.cx fu sospeso[6] dalla Christmas Island Internet Administration per violazioni della Acceptable use policy[7] in risposta ad una querela, ma molti mirror del sito sono tuttora accessibili,[8] e l'immagine è mostrata in molti siti. Una residente dell'Isola Christmas chiamata Rhonda Clarke registrò la querela che risultò nella sospensione del dominio goatse.cx.[1]

Nel gennaio 2007, la Christmas Island Internet Administration rimise sul mercato il dominio goatse.cx. Il dominio fu successivamente registrato il 16 gennaio attraverso il registro di domini Variomedia,[9] e l'attuale owner tentò di vendere all'asta il diritto di uso del dominio.[10]

Un precedente tentativo di mettere in vendita il dominio da parte di SEOBidding aveva una riserva di $120, che non fu offerta.[11]

Il dominio goatse.cx fu descritto come venduto all'asta il 30 aprile 2007 ad un offerente ignoto. Secondo SEOBidding.com, la prima asta terminò con false offerte per cui l'asta fu riattivata.[12] Questa fu ancora una volta vinta da falsi acquirenti, per cui a luglio SEOBidding.com annunciò che il sito sarebbe stato venduto per $500,000 e che i falsi acquirenti sarebbero stati denunciati.[13] Il 25 novembre 2007, e così fino almeno a giugno 2010, il sito era ancora in vendita, descritto come: "goatse.cx Prezzo base: $50200."

Il controllo del dominio passò al mercato secondario, e fu acquisito da un investitore in domini che tentava di vendere il nome del dominio per 10,000.

Il 21 ottobre, l'edizione del 2009 della newsletter di Rick Latona "Daily Domains" annunciò che il dominio Goatse.cx era in vendita ad un prezzo di $15,000, evidenziandolo come "sito famoso, moltissimi backlinks".[14]

Al 16 maggio 2010 il sito era ancora una volta inattivo, con un annuncio che diceva:

"Goatse.cx 'Stinger' 2.0 Beta is coming
Only 24 days to go until Goatse Stinger 2.0 goes beta on May 9, 2010!"

La pagina mostrava una rappresentazione stilizzata di hello.jpg, che contiene un paio di mani robotiche d'argento che allargano un'apertura circolare in una parete in quello che sembra un'ambientazione in fabbrica futuristica.

A giugno 2010, una nuova pagina è visibile su goatse.cx, con lo scopo dichiarato di offrire servizi di email al dominio, con un disegno di mani che aprono la vista su una busta.[15]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Stewart Kirkpatrick, Lazy Guide to Net Culture: NSFW in The Scotsman, 9 giugno 2004. URL consultato il 15 giugno 2010. Links to complaint.
  2. ^ gap.zip Goatse.cx, circa 2002. Archived from the original 2002-12-07.
  3. ^ "The Receiver" (Viewer discretion advised) Goatse.cx 2004. Archived from the original 2004-01-09.
  4. ^ "The Receiver" (Viewer discretion advised) Goatse.cx 1999. Archived from the original 1999-10-12.
  5. ^ "The Receiver" (Viewer discretion advised) Goatse.cx 2000. Archived from the original 2000-12-02.
  6. ^ Garth Miller, Notice Regarding AUP Complaint Version 1.1 (redacted) (PDF), Christmas Island Internet Administration, 12 gennaio 2004. (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2004).
  7. ^ .cx - Christmas Island (.cx ccTLD) Acceptable Use Policy. Council of Country Code Administrators. Retrieved 2010-06-15.
  8. ^ Goatse.cx 2003 (Viewer discretion advised). URL consultato l'8 maggio 2007 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2003).
  9. ^ Variomedia AG - Domain-Registrierung, Webhosting, Reseller Official website. Retrieved 2010-06-15.
  10. ^ Portail d'informations Ce site est en vente! (FR) (Site content no longer present.)
  11. ^ SEOBidding goatse.cx Auction Listing, SEOBidding.com, aprile 2007. URL consultato il 15 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2007).
  12. ^ John Brownlee, Goatse.cx Now For Sale! in blogs.wired.com, Condé Nast Digital, 24 aprile 2007. URL consultato l'8 maggio 2007.
  13. ^ SEOBidding goatse.cx Auction Listing. URL consultato il 15 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2007).
  14. ^ Rick Latona (October 21, 2009) Rick Latona website Daily Domains Newsletter; ricklatona.com. Retrieved 2010-06-15.
  15. ^ "savegoatse(at)gmail.com", Goatse.cx Mail is coming. Get YourName(at)goatse.cx!, goatse.cx, 9 giugno 2010. URL consultato il 15 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2010).
Web Portale Web: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Web