Shock site

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Uno shock site, o sito shock, è un sito web che contiene materiali volutamente atti a offendere o stupire negativamente il visitatore. Il contenuto di questi siti, a volte limitato a una singola immagine o animazione, è estremamente crudo, violento o di carattere pornografico.

Il più famoso shock site è stato probabilmente Goatse.cx[senza fonte], disattivato nel gennaio 2004. Un altro sito, ogrish.com[1] (slogan Can you handle life?), era in realtà un portale con tanto di forum, blog e wiki. Il suo utilizzo come shock site era dovuto alla quantità di video e immagini violente e crude presenti, per lo più riguardanti incidenti, guerre, crimini, esecuzioni e suicidi. Il sito fu chiuso nel 2005 e il suo contenuto confluì, in parte, all'interno di LiveLeak, un motore di ricerca per video che privilegia lo stesso genere di materiale.[senza fonte] Nel 2010 ogrish.tv torna di nuovo attivo (il suffisso .tv è relativo alle isole Tuvalu, in Polinesia).

Altri celebri esempi di shock site sono bloodshows.com e Rotten.com, quest'ultimo ancora attivo e più volte coinvolto in cause legali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ultima versione online, 27 aprile 2004
Web Portale Web: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Web