Giuseppe Duprà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe Duprà (Torino, 1703Torino, 1784) è stato un pittore italiano.

Ritratto del Cardinale Domenico Passionei
Ritratto del Cardinale Domenico Passionei
Autore Giuseppe e Domenico Duprà
Data 1745
Tecnica Tempera
Dimensioni 249 cm × 165 cm 
Ubicazione sconosciuta

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attivo particolarmente a Torino assieme al fratello Domenico, Giuseppe Duprà studia a Roma in gioventù, allievo di Marco Benefial, per essere poi assunto, dal 1750, nella capitale piemontese, al servizio del re Carlo Emanuele III, raccomandato dal cardinale romano Alessandro Albani.

In collaborazione con il fratello, realizza ritratti e opere destinate non soltanto alla casa torinese, ma alle più importanti famiglie regnanti: incarichi arrivano da Parigi, da Madrid, da Vienna, dalla Baviera.

Tra le opere, sette ritratti di principesse sabaude conservate oggi alla palazzina di Caccia di Stupinigi, varie sovraporte per la residenza di Venaria Reale e una grande tela, raffigurante la famiglia di Vittorio Amedeo III, oggi al Palazzo Reale di Torino.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dizionario biografico degli italiani, XLII, Roma, Istituto dell'Enciclopedia italiana, 1993

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]