Girolamo Giacobbi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Girolamo Giacobbi (Bologna, 10 agosto 1567Bologna, 13 febbraio 1629) è stato un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Poco si conosce sui primi anni della sua vita e sul percorso della sua formazione musicale. Fu maestro di Adriano Banchieri e fecondo compositore di opere liriche.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • L'Aurora ingannata, su libretto di Ridolfo Campeggi, rappresentata a Bologna nel 1605;
  • L'Andromeda, tragedia lirica in cinque atti su libretto di Ridolfo Campeggi, rappresentata a Bologna in occazione del carnevale del 1610;
  • Proserpina rapita, su libretto di Campeggi rappresentata a Bologna nel 1613;
  • Amor prigioniero, su libretto di Silvestro Branchi rappresentata a Bologna nel 1615;
  • Il Tancredi, su libretto di Ridolfo Campeggi, rappresentata a Bologna nel 1615;
  • Il Reno sacrificante, su libretto di Ridolfo Campeggi, rappresentata a Bologna nel 1617;
  • Ruggiero liberato, rappresentata a Bologna nel 1620;
  • La selva dei mirti, su libretto di Bernardino Marescotti, rappresentata a Bologna nel 1623;
  • La montagna fulminata, su libretto di Bernardino Marescotti,, rappresentata a Bologna nel 1628 e probabilmente sua ultima opera.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 24798389 LCCN: no92015518