Giovane donna con veste nera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovane donna con veste nera
Giovane donna con veste nera
Autore Tiziano
Data 1515 circa
Tecnica Olio su tela
Dimensioni 59,5 cm × 44,5 cm 
Ubicazione Kunsthistorisches Museum, Vienna

La Giovane donna con veste nera è un dipinto a olio su tela (59,5x44,5 cm) di Tiziano, databile al 1515 circa e conservato nel Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Descrizione e stile[modifica | modifica sorgente]

L'opera venne già attribuita a Palma il Vecchio, poi a Giovanni Cariani, finché Roberto Longhi non la assegnò a Tiziano, ipotesi per lo più accettata dalla critica successiva.

Su uno sfondo scuro una giovane donna è ritratta a mezza figura, rivolta frontalmente verso lo spettatore, con una leggera torsione del busto verso destra che annulla ogni staticità. Una mano regge il mantello aperto sulla camicia bianca, con una generosa scollatura. Il tipo fisico della donna, forse l'amante di Tiziano, ricorda numerose altre opere dell'epoca, come ad esempio la Flora degli Uffizi o la Donna allo specchio del Louvre.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Francesco Valcanover, L'opera completa di Tiziano, Rizzoli, Milano 1969.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura