Giorgos Bartzokas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giorgos Bartzokas
Georgios Bartzokas.JPG
Dati biografici
Nome Giorgos Bartzokas
Γιώργος Μπαρτζώκας
Nazionalità Grecia Grecia
Altezza 200 cm
Peso 91 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore
Squadra Olympiacos Olympiacos
Carriera
Squadre di club
1981-1992 Maroussi Maroussi
Carriera da allenatore
2003-2006 Maroussi Maroussi (vice)
2006-2009 Olympia Larissa Olympia Larissa 33-45
2009-2010 Maroussi Maroussi 19-7
2010-2012 Panionios Paniónios 26-24
2012- Olympiacos Olympiacos
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2013

Giorgos Bartzokas, in greco Γιώργος Μπαρτζώκας (Atene, 11 giugno 1965), è un ex cestista e allenatore di pallacanestro greco, dal 2012 alla guida dell'Olympiacos.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Bartzokas ha giocato nel Maroussi fino a quando, a 27 anni, fu costretto al ritiro dall'attività agonistica a causa di gravi infortuni[1].

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Assistente di Panagiotis Giannakis al Maroussi dal 2003 al 2006[2], esordisce da capo allenatore nel 2006 all'Olympia Larissa.

Nel 2009 passa al Maroussi: chiude il campionato al 3º posto e viene eletto miglior allenatore della A1 Ethniki[3]. Nel biennio 2010-2012 allena il Paniónios. Nell'estate 2012 firma per l'Olympiacos, con cui si laurea campione d'Europa il 12 maggio 2013, bissando il titolo ottenuto l'anno precedente dal suo predecessore Dušan Ivković.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Squadra[modifica | modifica sorgente]

Olympiacos: 2012-2013

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Olympiacos: 2012-2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Euroleague.net Bartzokas is first Greek coach to win the Euroleague.
  2. ^ (EN) Maroussi names Bartzokas head coach, Euroleague Basketball, 4 luglio 2009. URL consultato il 5 settembre 2012.
  3. ^ (EN) George Bartzokas: 2009-10 Greek League Coach of the Year, sportspromotion.biz. URL consultato il 5 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]