Gabriel Harvey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gabriel Harvey (15451630) è stato uno scrittore inglese.

Gabriel Harvey

Lettore di retorica all'Università di Cambridge, amico di Edmund Spenser, affermò la necessità di imitare gli scrittori latini e formulò (muovendo da Machiavelli) una teoria della «virtù» come energia capace di dominare uomini ed eventi: Ciceronianus (1577); Marginalia; Quattro lettere e certi sonetti (Four letters and certaine sonnets, 1592). Celebre per la vio­lenza satirica del linguaggio la sua controversia con il poeta Thomas Nashe.


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: 3250080 LCCN: n50028379