Fumarato idratasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
fumarato idratasi
Manca un'immagine per questo enzima. Inseriscila tu!
Puoi caricare tu un'immagine dell'enzima (se disponibile) cercandola qui e seguendo le istruzioni riportate qui. Grazie!
Numero EC 4.2.1.2
Classe Liasi
Nome sistematico
(S)-malato idro-liasi (forma fumarato)
Altri nomi
fumarasi; L-malato idro-liasi
Banche dati BRENDA, EXPASY, GTD, KEGG, PDB
Fonte: IUBMB

La fumarato idratasi (o fumarasi) è un enzima, appartenente alla classe delle liasi, che è coinvolto nel ciclo di Krebs e che catalizza l'idratazione (aggiunta di una molecola di H2O mediante un doppio legame) del fumarato in L-malato. Catalizza la seguente reazione:

(S)-malatofumarato + H2O

Classi[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono due classi di fumarasi: la classe I e la classe II.[1] La classificazione dipende dalla disposizione delle loro subunità relative, dalla necessità di metallo e dalla loro stabilità termica. Le fumarasi di classe I sono in grado di modificare lo stato o diventare inattive se sottoposte a calore o radiazioni, sono sensibili ad all'anione superossido, sono dipendenti dal ferro II (Fe2+) e sono proteine dimeriche, comprensive di circa 120 kD. Le fumarasi di classe II si trovano nei procarioti e negli eucarioti; sono enzimi tetramerici di 200.000 D che contengono tre distinti segmenti di amminoacidi significativamente omologhi. Sono anche indipendenti dal ferro e termo-stabili. I procarioti sono noti per avere tre diverse forme di fumarasi: fumarasi A, fumarasi B e fumarasi C. Quest'ultima fa parte delle fumarasi di classe II, mentre le fumarasi A e le fumarasi B sono classificate come di classe I.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lynch AM, Morton CC, FH (fumarate hydratase)., Atlas of Genetics and Cytogenetics in Oncology and Haematology, 1º luglio 2006.
  2. ^ Estévez M, Skarda J, Spencer J, Banaszak L, Weaver TM, X-ray crystallographic and kinetic correlation of a clinically observed human fumarase mutation in Protein Sci., vol. 11, nº 6, June 2002, pp. 1552–7, DOI:10.1110/ps.0201502, PMC 2373640, PMID 12021453.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alberty, R.A. Fumarase. In: Boyer, P.D., Lardy, H. and Myrbäck, K. (Eds), The Enzymes, 2nd edn, vol. 5, Academic Press, New York, 1961, pp. 531–544.
  • Kanarek, L. and Hill, R.L. The preparation and characterization of fumarase from swine heart muscle. J. Biol. Chem. 239 (1964) 4202–4206. Entrez PubMed 14247669

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia