Every Body Tells a Story

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Everybody Tells a Story

Artista Brigitte Nielsen
Tipo album Studio
Pubblicazione 1987
Durata min : sec
Dischi 1
Tracce 10
Genere Pop
Etichetta Teldec
Produttore Christian De Walden, Steve Singer, Michael Davidson, Robert Etoll
Brigitte Nielsen - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1992)

Every Body Tells a Story è il titolo dell'album di debutto dell'attrice Brigitte Nielsen, pubblicato nel 1987 dalla Polydor Records e prodotto da Christian De Walden, già produttore, tra gli altri, degli album di Amanda Lear. È stata estratta come singolo la canzone che dà il titolo all'album, arrivata in Italia alla posizione numero 38 della classifica.[1]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

LP (Teldec 6 26606)[2]
  1. It's a Strange Love - 3:51 (Steve Singer, Michael Davidson)
  2. Stalking Your Heart - 4:12 (Robert Etoll, Dawn Rainey, Laurie Cazden)
  3. Every Body Tells a Story - 3:56 (Steve Singer, Harris, Robert Etoll)
  4. The Persuader - 3:29 (C.Parks, D.Parks)
  5. Maybe - 4:22 (Christian De Walden, Steve Singer, Margaret Harris, Brigitte Nielsen)
  6. Shock Me Baby (con The Boomerang Gang) - 3:15 (Roberts, Mario Manzani)
  7. With You - 3:36 (C.Parks, D.Parks)
  8. My Obsession - 3:23 (C.Parks, D.Parks)
  9. Keep It Moving - 3:38 (Roberts, Black, Jay)
  10. Another Restless Night - 4:28 (Christian De Walden, Steve Singer, Harris, Brigitte Nielsen)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Hit Parade Italia. URL consultato il 06-11-2009.
  2. ^ Every Body Tells a Story su hitparade.ch. URL consultato il 19-01-2010.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica