Evermannellidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Evermennellidae
Evermannella balbo.jpg
Evermannella balbo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Aulopiformes
Famiglia Evermannellidae

Gli Evermannellidae sono una famiglia di pesci ossei marini appartenenti all'ordine Aulopiformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vivono in tutti gli oceani, soprattutto nelle fasce tropicali e subtropicali. Nel mar Mediterraneo è presente la specie Evermannella balbo.

Si tratta di specie pelagiche di profondità medie o abissali.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è compresso lateralmente, la bocca è grande ed armata con denti lunghi e acuti, gli occhi possono essere molto piccoli o grandi, comunque telescopici e in grado di essere ruotati in varie direzioni. Non hanno né scagliefotofori. Pinna anale lunga, pinna caudale biloba. Vescica natatoria assente.

Sono pesci di piccole dimensioni, le specie più grandi non raggiungono i 20 cm.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Predatori di piccoli pesci o altri organismi pelagici.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Tortonese E. Osteichthyes, Calderini, 1975
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci