Evelina (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Evelina
Titolo originale Evelina: Or the History of a Young Lady's Entrance into the World
Autore Frances Fanny Burney
1ª ed. originale 1778
Genere romanzo
Sottogenere satira
Lingua originale inglese

Evelina è un romanzo epistolare della scrittrice inglese Frances Fanny Burney pubblicato nel 1778.

Questo romanzo sentimentale è una descrizione satirica della società in cui è ambientato, e è un precursore importante dei lavori di Jane Austen e Maria Edgeworth, i cui romanzi esplorano argomenti simili.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Evelina è la figlia naturale di un nobile inglese dissipato. La sua nascita in circostanze dubbie l'ha costretta a crescere in una situazione di isolamento rurale fino al suo diciottesimo anno. Attraverso una serie di vicende comiche che hanno luogo tra Londra e la località turistica di Bristol-Hotwells, Evelina impara a districarsi nelle pieghe della società del diciottesimo secolo e a conquistare l'amore di un nobile gentiluomo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura