Eugeneodontida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eugeneodontida
Sarcoprion2DB.jpg
Ricostruzione di Sarcoprion
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Chondrichthyes
Ordine Eugeneodontida

Gli eugeneodonti (Eugeneodontida) sono un ordine di pesci condritti estinti, vissuti tra il Devoniano superiore e il Triassico (360 - 220 milioni di anni fa).

"Squali" dai denti a spirale[modifica | modifica wikitesto]

Questi pesci, dall'aspetto generale simile a quello degli odierni squali, avevano una dentatura del tutto particolare. I denti nella sinfisi della mandibola erano molto grandi, e quelli di sostituzione si accumulavano andando a formare una complessa struttura a spirale. I denti laterali, invece, formavano una superficie stritolante, simile a quella delle odierne razze. Il corpo degli eugeneodonti assomigliava molto a quello degli "squali" più primitivi come Cladoselache, ma vi era solo una pinna dorsale; sulle pinne pettorali era presente un asse metapterigiale come quello presente nei simmoriidi (Symmoriida), ma più corto. Di questi animali sono noti solo frammenti scheletrici, a testimonianza del fatto che la loro cartilagine era molto poco calcificata.

Secondo Zangerl, la classificazione degli eugeneodonti vede la presenza di due gruppi principali: i caseodonti (Caseodontoidea), i cui denti della sinfisi mandibolare erano dotati di creste trasversali, e gli edestoidi (Edestoidea), dotati di denti compressi ed eccezionalmente taglienti. Tra i primi, da ricordare il ben noto Fadenia e Ornithoprion, dalla mandibola inferiore allungatissima; tra gli edestoidi, invece, vi furono forme gigantesche e decisamente aberranti, come lo "squalo dai denti a spirale" Helicoprion e lo "squalo dai denti a forbice" Edestus.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci