Enghelberto III di Gorizia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Enghelberto III di Gorizia (o Enghelberto III di Lurngau o Lurn) (... – 1220) fu conte di Gorizia (1187-1220)[1] e Pisino assieme al fratello Mainardo II di Gorizia il vecchio.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlio di Enghelberto II, conte di Gorizia e di Adelaide van Valley-Wittelsbach.
Nel 1185, morto il conte Mainardo di Schwartzenburg, signore di Pisino, la figlia Matilde di Andechs sposò Enghelberto III[1]; da allora la contea di Pisino entrò a far parte dei domini goriziani.
Da tale unione nacque Mainardo III di Gorizia (futuro Mainardo I di Tirolo-Gorizia).
Alla sua morte, nel 1220, il fratello Mainardo II di Gorizia il vecchio rimase, fino al 1232, il solo padrone della contea di Gorizia e Pisino[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Annali Storici: Dario Alberi, Istria, storia, arte, cultura, edizioni Lint Trieste
Predecessore Conte di Gorizia Successore Gorz.jpg
Enghelberto II 1187-1220 Mainardo II di Gorizia il vecchio