Emily Villiers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lady Emily Theresa Villiers, baronessa Ampthill (Londra, 9 settembre 184322 febbraio 1927), è stata una nobildonna inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era la terza figlia di George Villiers, IV conte di Clarendon, e di sua moglie, Lady Katherine Grimston.

Fu una damigella d'onore al matrimonio del principe del Galles Edoardo con la principessa Alessandra di Danimarca, nel 1863.

Matrimonio[modifica | modifica sorgente]

Sposò, il 5 maggio 1868, Odo Russell, I Barone Ampthill, figlio di Lord George Russell e di Elizabeth Anne Rawdon. Ebbero sei figli:

  • Arthur Russell, II barone di Ampthill (1869-1935), sposò Lady Margaret Lygon, ebbero cinque figli;
  • Odo William Theopilus Villiers Russell (1870-1951), sposò la contessa Marie Louise Rex, ebbero tre figli;
  • Evelyn Constance Villiers Russell (1872-1942);
  • Victor Alexander Frederick Villiers Russell (1874-1965), sposò Annora Margaret Bromley Martin, ebbero tre figlie;
  • Alexander Victor Frederick Villiers Russell (1874-1965), sposò Marjorie Gladys Guinness, ebbero due figli;
  • Augusta Luisa Margherita Romola Villiers Russell (1879-1966).

Ha ricoperto la carica di Lady of the Bedchamber della regina Vittoria tra il 1885 e il 1901.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Morì il 22 febbraio 1927, all'età di 83 anni.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Dama dell'Ordine reale di Vittoria ed Alberto - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine reale di Vittoria ed Alberto