Emily Petty-FitzMaurice, marchesa di Lansdowne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Emily Jane Mercer Elphinstone Petty-Fitzmaurice, marchesa di Lansdowne e VIII Lady Nairne (16 maggio 181926 giugno 1895), fu una pari britannica.

Nata Emily Jane de Flahaut a Edimburgo, era la figlia maggiore dello statista francese Charles Joseph, conte de Flahaut e di sua moglie, Margaret Keith, II Baronessa Keith. Il 1º novembre 1843 sposò Henry Petty-Fitzmaurice, IV marchese di Lansdowne. Ebbero tre figli:

Nel 1863, suo marito ereditò il marchesato di suo padre e lei diventò Marchesa di Lansdowne. Non fu in grado di ereditare il titolo di sua madre di "Baronessa Keith" poiché la successione era limitata agli eredi maschi di sua madre (che peraltro non ebbe). Tuttavia, la Camera dei lord la riconobbe come Lady Nairne nel 1874, avendo sua madre ereditato quest'ultimo titolo da un cugino nel 1837 (sebbene non fu mai riconosciuta come Baronessa Keith durante la sua vita). Alla sua morte a Meiklour House nel 1895, il titolo passò a suo figlio maggiore.

Nel 1834, quando aveva appena 15 anni, Frédéric Chopin pubblicò il Bolero, Op. 19, con una dedica a lei.

Predecessore Lady Nairne Successore
Margaret Keith
(non riconosciuto)
1867-1895
(riconosciuto nel 1874)
Henry Petty-FitzMaurice