Emilia Hazelip

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Emilia Hazelip (Barcellona, 19381 febbraio 2003) è stata un'agronoma e naturalista spagnola. Trasferitasi in Provenza nei primi anni '60, Emilia Hazelip ha trascorso la vita ricercando un modo di coltivare più vicino alla natura. È nota soprattutto per aver messo a punto l’Agricoltura sinergica dopo aver studiato diversi metodi di agricoltura naturale. Traendo ispirazione dal lavoro del microbiologo giapponese Masanobu Fukuoka e in particolare dopo aver letto il suo libro, La rivoluzione del filo di paglia, nel 1977, Emilia Hazelip riuscì a trasformare gli insegnamenti di Fukuoka, adattandoli alla cultura ed alle condizioni climatiche occidentali. A differenza di Fukuoka, Emilia focalizzò la sua attenzione al mantenimento di orti, verdure ed erbe aromatiche. L’Agricoltura sinergica di Emilia, differisce inoltre dall'Agricoltura naturale di Fukuoka per il fatto di concentrarsi più che sulla non-azione dell'agricoltore, su una prospettiva olistica che consideri e valorizzi le interazioni complesse che connettono i vari organismi fra loro. Emilia Hazelip contribuì inoltre a diffondere la Permacultura in Francia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]