Emianopsia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Emianopsia
Codici di classificazione
ICD-10 (EN) H53.4

L'emianopsia consiste nella perdita di metà del campo visivo. Può colpire la metà destra/sinistra o la metà alta/bassa del campo visivo. Altro disturbo simile del campo visivo è lo scotoma.

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Si distinguono vari tipi di emianopsie:

  • emianopsia eteronima bitemporale (perdita del campo visivo temporale per lesione mediana del chiasma ottico);
  • emianopsia eteronima binasale (perdita del campo visivo nasale per lesione bilaterale ad entrambi i margini del chiasma ottico, estremamente rara);
  • emianopsie omonime destra e sinistra (perdita del campo visivo destro o sinistro per lesione, rispettivamente, del tratto ottico di sinistra e di destra);
  • emianopsie altitudinali (perdita della metà superiore o inferiore del campo visivo per lesione bilaterale delle radiazioni ottiche o della corteccia visiva, quando le lesioni sono monolaterali si parla di quadrantopsia ossia la perdita di un solo quadrante del campo visivo).

Fra le possibili cause: ictus, trombosi, compressione delle vie ottiche, tumori cerebrali, aneurismi, ischemie cerebrali, problemi circolatori dell’occhio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina