E la vita continua (film 1992)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
E la vita continua
Elavitacontinua-Kiarostami.png
Una scena del film
Titolo originale Zendegi va digar hich
Paese di produzione Iran
Anno 1992
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Abbas Kiarostami
Sceneggiatura Abbas Kiarostami
Produttore Ali Reza Zarin
Distribuzione (Italia) Cadmo Film
Fotografia Homayun Payvar
Montaggio Abbas Kiarostami e Changiz Sayad
Interpreti e personaggi

E la vita continua (Zendegi va digar hich) è un film del 1992 scritto e diretto da Abbas Kiarostami.

È stato presentato nella sezione Un Certain Regard al 45º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1990 un forte terremoto ha colpito la regione di Gilan, dove nel 1987 il regista Kiarostami aveva ambientato il suo film Dov'è la casa del mio amico?. Un uomo e suo figlio si recano nei luoghi delle riprese per ritrovare i due ragazzini protagonisti del film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 1992, festival-cannes.fr. URL consultato il 29 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema