Deformazione professionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'espressione deformazione professionale indica il comportamento di una persona che svolge una certa professione e che ne estende il tipico modo di fare anche nel tempo libero o in altre situazioni.

Ad esempio, si potrebbe immaginare la situazione di un poliziotto, abituato a trattare con gli sconosciuti e ad essere diffidente sul lavoro, che smette di fidarsi persino delle persone che conosce bene.

Origine e connotazione[modifica | modifica sorgente]

Presente anche in francese come déformation professionnelle, ricalca l'espressione più nota formazione professionale (in francese formation professionnelle; etimo contestato). Spesso chi usa tale binomio è all'oscuro del fatto che esso è un neologismo, nato presumibilmente come un gioco di parole.

L'espressione ha connotati dispregiativi e/o scherzosi. Il comportamento indicato dalla locuzione può essere semplicemente visto come distorto, deformato. La dimensione patologica vera e propria, in medicina, viene invece chiamata malattia professionale (termine che invece di indicare un atteggiamento appreso, si riferisce a veri e propri danni alla salute).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

psicologia Portale Psicologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di psicologia