Dear Boys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Dear Boys
manga
Titolo orig. ディア ボーイズ
(Deia Bōisu)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Hiroki Yagami
Editore Kodansha
1ª edizione 16 dicembre 1989 – 17 marzo 1997
Collanaed. Monthly Shonen Magazine
Tankōbon 23 (completa)
Volumi it. inedito
Target shōnen
Genere spokon
Tema basket
Dear Boys: The Early Days
manga
Titolo orig. Dear Boys: The Early Days
Autore Hiroki Yagami
Editore Kodansha
1ª edizione 12 agosto 1997
Collanaed. Monthly Shonen Magazine
Tankōbon unico
Volumi it. inedito
Dear Boys: Act 2
manga
Titolo orig. Dear Boys: Act 2
Autore Hiroki Yagami
Editore Kodansha
1ª edizione 17 novembre 1997
Collanaed. Monthly Shonen Magazine
Tankōbon 26 (in corso)
Volumi it. inedito
Dear Boys
serie TV anime
Titolo orig. ディア ボーイズ
(Deia Bōisu)
Regia Susumu Kudo
Sceneggiatura
Character design Akira Kano
Studio OB Planning
Musiche Nittoku Inoue
Reti Animax, TV Tokyo
1ª TV 8 aprile 2003
Episodi 26 (in corso)
Durata ep. 24 min
Rete it. Man-ga (episodi sottotitolati)
1ª TV it. 9 novembre 2013
Durata ep. it. 24 minuti

Dear Boys (ディア ボーイズ Deia Bōisu?) è un manga di Hiroki Yagami, pubblicato da Kodansha su Monthly Shonen Magazine. Nel giugno del 2007, la serie Dear Boys contava 25 volumi in totale e nello stesso anno ha vinto il Premio Kodansha per i manga per il migliore shōnen manga.[1] L'anime è una versione adattata del manga, conosciuto anche con il nome di Hoop Days, apparso nella tv giapponese nel 2003. Come molti degli adattamenti della Kodansha (ad esempio il caso di Peach Girl), il budget a disposizione era basso e quindi la qualità della serie ne ha fatte le spese, soprattutto se paragonate alla serie dello stesso anno.[senza fonte]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storie si incentra sui progressi del team di basket dell'istituto di Mizuho High School alla ricerca di una vittoria nel campionato di prefettura. Inoltre una parte maggiore del racconto si incentra sulle vicissitudini e rapporti dei due protagonisti della serie Kazuhiko Aikawa e Takumi Fujiwara.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Kazuhiko Aikawa (哀川 和彦 Aikawa Kazuhiko?) doppiatore: Kōhei Kiyasu, numero di maglia 7 Altezza: 175 cm
Egli si è trasferito dalla scuola di Tendōji alla Mizuho proprio per via dello sport che voleva praticare, suo padre è l'allenatore della scuola di Tendōji. Aikawa convinse gli altri giocatori a non arrendersi ed inseguire il proprio sogno
  • Takumi Fujiwara (藤原 拓弥 Fujiwara Takumi?), doppiatore: Masaya Matsukaze, numero maglia 4. Altezza: 184 cm

Nickname: Fujiwara-chan, Taku, posizione guardia

Takumi è uno studente dell'istituto di Mizuho. In passato prese a pugni un coach durante il primo anno scolastico. Le conseguenza furono che l'allenatore cambiò scuola e lui venne sospeso dal torneo scolastico per un anno. Inoltre ha un vecchio infortunio, molto bravo per quanto riguarda i tiri dalla lunga distanza.
  • Ranmaru Miura (三浦 蘭丸 Miura Ranmaru?), doppiatore: Ken Takeuchi, numero di maglia 8, altezza: 173 cm
Ranmaru è una persona calma e riflessiva, di poche parole. Egli è il miglior amico di Takumi sin dalla scuola precedente. Ranmaru all'inizio della serie non ha sufficiente resistenza fisica, preferendo un gioco di difesa. Bravo sia nel tiro da tre punti che nel rubare la palla agli avversari nel corso della serie si infortuna per via di un fallo commesso da Shimabukuro.

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

  • Sigla iniziale: Sound of Bounce di DA PUMP
  • Sigla finale: Baller No Shougou di Chris F

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) 過去の受賞者一覧 : 講談社漫画賞 : 講談社「おもしろくて、ためになる」出版を, Kodansha. URL consultato il 21 agosto 2007.
anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga