Cyclette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stationary bicycle.jpg

La cyclette è un attrezzo sportivo che in luogo chiuso e da fermo consente di simulare la pedalata effettuata in bicicletta per l'allenamento cardiovascolare del fisico.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La cyclette non è dotata di ruote, ne esistono varie versioni corredate di accessori e strumenti vari, per esempio contachilometri, indicatori dello sforzo, velocità media e massima, variatori di resistenza allo sforzo, cardiofrequenzimetro, eccetera.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

L'inventore della bicicletta da camera è stato Keene P. Dimick nel 1968. Il progetto venne ripreso e lanciato in seguito negli ambienti sportivi americani da Ray Wilson e Augie Nieto. Da allora i modelli e costruttori sono aumentati e la diffusione è diventata su scala mondiale.

L'invenzione della Cyclette (R) si deve alla ditta Teodoro Carnielli di Vittorio Veneto.

L'inventore, Guido Carnielli, figlio di Teodoro, amministratore della fabbrica di biciclette marchio Bottecchia,si era infortunato e per allenarsi inventò la Cyclette.[senza fonte]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo