Cyclanorbis elegans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tartaruga alata della Nubia
Immagine di Cyclanorbis elegans mancante
Stato di conservazione
Status iucn2.3 NT it.svg
Basso rischio (nt)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Testudines
Famiglia Trionychidae
Genere Cyclanorbis
Specie C. elegans
Nomenclatura binomiale
Cyclanorbis elegans
(Gray, 1869)
Sinonimi

Baikiea elegans

La tartaruga alata della Nubia (Cyclanorbis elegans Gray, 1869) è una tartaruga d'acqua dolce della famiglia dei Trionichidi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Negli adulti il grosso carapace rotondo (lungo fino a 60 cm) è di colore verde oliva o marrone, con numerose macchie gialle o verdognolo chiaro sui margini laterali. Nei giovani sono presenti file longitudinali di tubercoli e una bassa carena vertebrale, ma negli adulti il carapace è completamente liscio. Il termine «alata» deriva dalla presenza di due alette femorali situate sul piastrone che ricoprono le zampe quando vengono retratte nel carapace. Il piastrone è giallo con macchie scure. La testa, piccola in proporzione al corpo, è marrone con vermicolature verde chiaro o gialle. Anche il collo è marroncino, ma è più chiaro della testa e presenta numerose macchioline gialle. I maschi hanno code più lunghe e grosse delle femmine.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

La tartaruga alata della Nubia è diffusa dal Sudan al Ghana; abita i fiumi a corso lento e le paludi.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

La biologia di questa specie è quasi del tutto sconosciuta.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Tortoise & Freshwater Turtle Specialist Group 1996, Cyclanorbis elegans in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili