Collin Peterson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Collin Peterson
Collin Peterson, Official Portrait, c.112th Congress.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - Minnesota, distretto n.7
Durata mandato 3 gennaio 1991 - In carica
Predecessore Arlan Stangeland

Membro del Senato del Minnesota
Durata mandato 1977 - 1987

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica centrista

Collin Clark Peterson (Fargo, 29 giugno 1944) è un politico statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato del Minnesota.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nel Dakota del Nord, Peterson crebbe in Minnesota e dopo essere diventato contabile, si dedicò alla politica con il Partito Democratico.

Dopo essere stato eletto al Senato del Minnesota nel 1976, Peterson venne riconfermato fino al 1987. Nel 1984 si era candidato alla Camera dei Rappresentanti, ma aveva perso contro il deputato repubblicano in carica Arlan Stangeland; due anni dopo ci aveva riprovato ed era stato sconfitto nuovamente seppur con un margine di scarto molto ristretto; nel 1988 si candidò nuovamente ma stavolta perse nelle primarie democratiche.

Nel 1990 si candidò al seggio per la quarta volta e riuscì a sconfiggere Stangeland. Venne riconfermato di misura nel 1992 e nel 1994, dopodiché i votanti lo rielessero con ampio margine negli anni successivi.

Ideologicamente, Peterson è uno dei democratici più moderati del Congresso e più volte si è espresso contro le posizioni del suo partito, ad esempio in tema di aborto e controllo delle armi. Peterson fu uno dei sette membri fondatori della Blue Dog Coalition.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]