Chicago Spire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 41°53′23.32″N 87°36′52.91″W / 41.889811°N 87.614697°W41.889811; -87.614697

Chicago Spire
ChicagoSpire 05 25 08.jpg
Costruzione delle fondamenta del grattacielo il 25 maggio 2008
Ubicazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Illinois
Località Chicago
Informazioni
Condizioni costruzione annullata a dicembre 2010
Costruzione 25 giugno 2007[1] - sospeso ottobre 2008
Uso misto
Altezza Antenna/guglia: 609,6 m
Piani 150
Area calpestabile 278.700 m²
Realizzazione
Architetto Santiago Calatrava, Perkins and Will
Ingegnere Thornton Tomasetti
Appaltatore Case Foundation
Costruttore Shelbourne Development
 

Il Chicago Spire o Fordham Spire è stato un grattacielo in costruzione a Chicago, Illinois, i cui lavori furono bloccati a causa della crisi economica del 2008-2013. Nel 2010 il progetto è stato definitivamente cancellato. L'edificio fu disegnato dall'architetto e ingegnere spagnolo Santiago Calatrava .

Storia[modifica | modifica sorgente]

Originariamente annunciato per la prima volta in una versione di 105 piani nel luglio del 2005 dalla Fordham Company: nonostante il progetto fosse supportato da molti cittadini e diverse cariche cittadine, la Fordham Company non riuscì però a raccogliere nei mesi successivi i fondi necessari alla sua realizzazione. Il progetto passò quindi in mano a Garrett Kelleher del Shelbourne Development Group, che ne rivedette il design nei mesi successivi.

Cancellazione[modifica | modifica sorgente]

In seguito alla realizzazione dello scavo delle fondamenta, i lavori furono sospesi per la sopraggiunta crisi economica del 2008-2013. Successivamente, la maggiore banca finanziatrice del progetto, l'Anglo Irish Bank, colpita fortemente dalla crisi, per far fronte all'acuirsi dei propri problemi finanziari, pretese la restituzione del credito da parte della società responsabile della costruzione, la Shelbourne Development Group a sua volta in evidenti problemi economici. Nel 2010, in attesa degli sviluppi di un'azione legale intrapresa dalla Anglo Irish Bank, la gestione del progetto è passata sotto il controllo dell'autorità giudiziaria, decretando così l'annullamento definitivo della costruzione.[2] Recentemente è stato indetto un concorso di idee per riadattare ad altro uso l'enorme buco circolare delle fondamenta del grattacielo.

Altezza[modifica | modifica sorgente]

La Chicago Spire rappresentata in un diagramma

L'edificio avrebbe avuto un'altezza di 609,6 m per 150 piani e sarebbe stato di fatto l'edificio più alto sul suolo statunitense, battendo alcuni grandi quali la Sears Tower, l'Empire State Building e la Freedom Tower.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Chicago Spire is officially under construction, NewcitySkyline, 1 agosto 2007. URL consultato il 18 luglio 2009.
  2. ^ The Irish Emigrant

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura