Cattedrale di San Giuseppe (Bucarest)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale di San Giuseppe
Cattedrale di San Giuseppe, Bucarest
Cattedrale di San Giuseppe, Bucarest
Stato Romania Romania
Località Bucarest
Religione cattolica
Titolare San Giuseppe
Diocesi Arcidiocesi di Bucarest
Consacrazione 1884
Architetto Friedrich Schmidt e Carol Benesch
Stile architettonico romanico
Inizio costruzione 1875
Completamento 1883

La cattedrale di San Giuseppe (in rumeno: Catedrala Sfantul Iosif) è la chiesa cattedrale dell'arcidiocesi di Bucarest. Si trova nella città di Bucarest, in Romania.

Cenni storici ed artistici[modifica | modifica wikitesto]

La cattedrale fu costruita tra il 1875 ed il 1883 su progetto degli architetti austriaci Friedrich Schmidt e Carol Benesch e grazie alle donazioni della popolazione e di ricchi benefattori. La mancanza di fondi e lo scoppio della Guerra di indipendenza rumena nel 1877 rallentarono notevolmente i lavori, che si conclusero solo nel 1883. L'edificio è in stile romanico, con alcuni elementi di gotico. La cattedrale fu consacrata da Mons. Ignatius Paoli, primo arcivescovo di Bucarest, il 15 febbraio 1884.[1][2]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La cattedrale di Bucarest
  2. ^ La cattedrale di San Giuseppe

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]