Borana (popolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Popolo}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Borana nel loro abbigliamento tradizionale

I Borana (detti anche Borena, o Oromo Borana) sono un gruppo etnico del Kenya settentrionale e dell'Etiopia meridionale. La loro lingua (afaani Boraana)è un dialetto dell'Oromo, parte delle lingue cuscitiche. Sono tradizionalmente nomadi e allevatori di zebù, cammelli, capre e pecore, ma recentemente hanno iniziato a trasformarsi in agricoltori. Sono fra gli ultimi gruppi etnici a utilizzare la suddivisione in classi generazionali detta gadaa.

I Borana oggi sono circa 500.000, divisi in due metà esogamiche, a loro volta composti da vari clan suddivisi in lignaggi e lignaggi minimi. Sono migrati a sud dall'Etiopia in seguito alla pressione esercitata nel nord dalle popolazioni cristiane.

La religione tradizionale è la stessa degli Oromo dell'Etiopia, fondata sulla concezione del Dio unico Waaka. I Borana hanno una leadership consuetudinaria altamente articolata. Sulla base del sistema generazionale gadaa ogni otto anni vengono nominati tre abbaa gadaaa e un numero elevato di hayyuu, rappresentativi dei principali clan. Questi leader dispongono di aiutanti, o leader di rango più basso, detti jallaaba. Ci sono poi 5 qaalluu, di cui 2 considerati istituzionalmente più importanti, la cui carica viene acquisita per via ereditaria.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Asmarom Legesse, Gada
  • Beckingham e G. W. B. Huntingford, Some records of Ethiopia, Hakluyt Society, 1954
  • Marco Bassi, Decisions in the Shade. Political and juridical processes among the Oromo-Borana Red Sea Press, 2005

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa