Biosintesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine biosintesi ci si riferisce ad una sintesi chimica (cioè alla costituzione di molecole complesse a partire da composti più semplici) che avviene all'interno di un organismo vivente,[1] generalmente grazie alla catalisi di un enzima. Le biosintesi sono parte fondamentale del metabolismo.

I prerequisiti necessari alla biosintesi sono:

  • la presenza di molecole precursori;
  • la disponibilità di energia (solitamente sotto la forma di ATP).

Spesso sono richiesti anche:

  • dei catalizzatori, ad esempio enzimi;
  • di equivalenti di riduzione (come NADH, NADPH ed altri).

Prodotti di biosintesi particolarmente importanti sono le proteine, le vitamine e gli antibiotici. In ogni caso, tutti i costituenti di una cellula e, nei metazoi, delle regioni intercellulari, sono risultato di processi biosintetici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IUPAC Gold Book, "biosynthesis"