Bertoldo di Garsten

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Bertoldo di Garsten
Statua di san Bertoldo di Garsten nell'Abbazia di Melk
Statua di san Bertoldo di Garsten nell'Abbazia di Melk

Abate

Nascita 1060
Morte 27 luglio 1142
Venerato da Chiesa cattolica
Ricorrenza 27 luglio

Bertoldo di Garsten (1060Garsten, 27 luglio 1142) fu un monaco e poi abate tedesco; è venerato come santo dalla Chiesa cattolica.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nacque da nobile famiglia tedesca e si fece presto monaco benedettino nel monastero di San Biagio di Golwin costruito nella Foresta Nera.

Divenuto abate dell'abbazia di Garsten, riuscì con il suo impulso a migliorarla e ad espanderla molto.

Fin dalla sua morte fu particolarmente venerato e il suo culto venne ufficialmente sancito dal 1236 con un editto del vescovo di Passavia.

Il suo culto è stato confermato dal papa Paolo VI nel 1970.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 8208791