B. Ichi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
B.Ichi
manga
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Titolo orig. B壱
(B.Ichi)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Atsushi Ohkubo
Editore Square Enix
Collanaed. Monthly Shōnen Gangan
Tankōbon 4 (completa)
Editore it. Edizioni BD - Jpop
1ª edizione it. aprile 2012 – 25 agosto 2012
Periodicità it. mensile
Volumi it. 4 (completa)
Formato it. 11 × 17 cm
Pagine it. 192
Lettura it. originale (da destra a sinistra)
Target shōnen
Generi azione, commedia

B. Ichi (B壱?) è un manga giapponese scritto e disegnato da Atsushi Ōkubo e pubblicato da Square Enix in Giappone. Inizialmente è stato serializzato sulla rivista Monthly Shōnen Gangan tra il 2001 e il 2002. Successivamente la serie è stata raccolta in quattro tankōbon. In Italia è pubblicato da Jpop a partire da aprile 2012.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'uomo medio in genere usa solo il 30% del suo cervello, ma un gruppo di persone che si fanno chiamare Pagliacci (Dokeshi) è in grado di utilizzare dal 50 al 60% del loro cervello, e da ciò gli derivano abilità speciali, quasi magiche. Questi poteri, tuttavia, hanno un prezzo: il pagliaccio deve rispettare alcune restrizioni, diverse da persona a persona. La mancata osservanza di queste regole può portare alla perdita di "qualcosa di prezioso".

Shotaro è un Dokeshi infantile e un po' spaccone, in grado di assumere le caratteristiche dell'animale di cui mastica le ossa. Per poter usufruire liberamente delle sue capacità, Shotaro è costretto a compiere quotidianamente una buona azione. Egli è giunto a Toykyo per ritrovare un suo amico d'infanzia: Emine.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga