Anjouan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anjouan
Geografia fisica
Localizzazione Canale di Mozambico
Coordinate 12°15′S 44°25′E / 12.25°S 44.416667°E-12.25; 44.416667Coordinate: 12°15′S 44°25′E / 12.25°S 44.416667°E-12.25; 44.416667
Arcipelago Comore
Geografia politica
Stato Comore Comore
Municipio Domoni, Mutsamudu
Centro principale Mutsamudu
Demografia
Abitanti 240.000 (1991)
Cartografia
Anjouan topographic map-en.svg
Mappa di localizzazione: Comore
Anjouan
Mappa di localizzazione: Africa
Anjouan

[senza fonte]

voci di isole delle Comore presenti su Wikipedia
Bandiera di Anjouan

Anjouan (anche conosciuta come Ndzuwani o Nzwani) è un'isola dello Stato delle Comore. La sua capitale è Mutsamudu e la sua popolazione nel 1991 era di circa 240.000.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Anjouan è parte dell'arcipelago delle Comore ed è situata nell'Oceano Indiano e più precisamente nel Canale del Mozambico. L'area totale dell'isola è 424 km².

Clima[modifica | modifica sorgente]

La temperatura annuale sull'isola varia da 27 a 32 °C. Il clima è caldo ed umido da dicembre ad aprile e leggermente freddo da maggio a novembre.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Nativi africani, Creoli, Arabi, Polinesiani, Anatalotes e Persiani Shirazi creano la popolazione di Anjouan. La principale religione è l'Islam Sunnita. Sebbene sull'isola ci siano molte moschee, l'osservanza religiosa non è così stretta come in molti altri Paesi islamici. L'alcool è vietato. A causa dell'influenza francese, la cucina è molto simile a quella francese.

Storia[modifica | modifica sorgente]

I primi abitanti dell'isola erano esploratori e immigranti dall'Indonesia-Polinesia. Dopo ciò, molta della popolazione che abitava nell'Oceano Indiano, iniziò ad arrivare ad Anjouan e nelle Isole Comore. All'incirca nel 1500 fu fondato il sultanato di Ndzuwani, che si impossessò dell'intera isola.

L'isola finì sotto protettorato francese nel 1866. Fu annessa dalla Francia nel 1912 ed il sultanato fu schiacciato. Anjouan si unì allo Stato delle Comore quando divenne indipendente nel 1975. Nel 1997 le isole di Anjouan e Moheli dichiararono la loro indipendenza dalle Comore. Il susseguente tentativo del governo di ristabilire il controllo sui ribelli dell'isola fallì. Attualmente è in corso un tentativo dell'Unione Africana di riprendere i negoziati.

Economia[modifica | modifica sorgente]

L'isola usa il franco come sua valuta corrente. L'economia è dipendente dall'agricoltura e relative industrie. Queste impiegano circa l'80% della forza lavoro. L'alimento base delle isole è il riso, molto del quale è importato. Anjouan è l'esportatore primario dell'olio di ylang-ylang, un ingrediente in quasi tutti i profumi.

Struttura amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Come le altre due isole principali delle Comore, Anjouni costituisce una unità amministrativa indipendente, con un proprio presidente eletto. L'isola comprende due municipi, Domoni e Mutsamudu.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

isole Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole