Ammasso della Chioma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ammasso della Chioma
Ammasso di galassie
Ammasso della Chioma
Ammasso della Chioma
Dati osservativi
(epoca J2000)
Costellazione Chioma di Berenice
Ascensione retta 12h59'49
Declinazione +27°58'50
Distanza 350 milioni a.l.  
Redshift 0,0231[1]
Velocità radiale 6925 km/s[1] km/s
Caratteristiche fisiche
Tipo Ammasso di galassie
Età stimata 15 miliardi di anni[2]
Altre designazioni
Abell 1656
Categoria di ammassi di galassie
Mappa della zona centrale dell'ammasso

L'Ammasso della Chioma (Abell 1656) è un ammasso di galassie che si trova a circa 350 milioni di anni luce da noi, nella direzione della costellazione della Coma Berenices[3].

È un ammasso molto ricco, con circa 1000 grandi galassie[2] e migliaia di altre galassie più piccole. La maggior parte di esse sono galassie ellittiche. La più grande galassia dell'ammasso, NGC 4884, ha un diametro di 300.000 anni luce, tre volte superiore a quello della Via Lattea. Le sue dieci galassie a spirale più luminose hanno una magnitudine apparente compresa tra 12 e 14, che le rende osservabili con telescopi aventi dimensioni maggiori di 20 cm. L'ammasso si trova a pochi gradi di distanza dal polo nord galattico.

Componenti dell'ammasso[modifica | modifica sorgente]

La maggior parte delle componenti sono galassie ellittiche e lenticolari. La mappatura completa dell'ammasso è stata realizzata soltanto negli anni '50 dagli astronomi dell'Osservatorio del Monte Palomar.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b NASA/IPAC Extragalactic Database in BASIC DATA for Coma Cluster. URL consultato il 27 settembre 2011.
  2. ^ a b (EN) Chandra/Field Guide to X-ray Sources". Coma Cluster url consultato il 27 settembre 2011
  3. ^ (EN) nasa.gov - Focus on the Coma Cluster

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari