Amaurornis magnirostris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rallo di macchia delle Talaud
Immagine di Amaurornis magnirostris mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Amaurornis
Specie A. magnirostris
Nomenclatura binomiale
Amaurornis magnirostris
Lambert, 1998

Il rallo di macchia delle Talaud (Amaurornis magnirostris Lambert, 1998) è un uccello della famiglia dei Rallidi originario dell'isola di Karakelong[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il rallo di macchia delle Talaud è un rallo di macchia grande e robusto, lungo circa 30,5 cm e ricoperto da un piumaggio molto scuro. La grossa testa e le regioni superiori sono di colore marrone scuro, mentre le regioni inferiori e i fianchi sono di un grigio-bluastro molto scuro. Il becco, grosso e forte, è verde chiaro, e le zampe sono gialle, sebbene divengano verde oliva sulla parte posteriore.

L'unico richiamo confermato di questa timida specie è costituito da una serie di forti latrati rauchi, ma è probabile che essa emetta anche i gridi tipici degli altri ralli di macchia.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il rallo di macchia delle Talaud, scoperto solo recentemente, vive unicamente su Karakelong, una delle isole Talaud, dove condivide l'areale con il rallo acquaiolo codarossiccia (A. moluccana). La sua popolazione viene stimata sui 2350-9560 esemplari. Potrebbe essere presente anche su alcune isole vicine, come Salebabu e Kabaruang, ma su esse vi sono solo 20 km² di foresta, perlopiù in degrado.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

È una specie propria della foresta, ma si spinge anche nelle boscaglie e nelle piantagioni rigogliose, fino a 3 km di distanza dal limitare della foresta, nonché su terreni paludosi.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Su Karakelong rimangono circa 350 km² di foresta, all'interno di due aree protette, ma tali zone non sono adeguatamente gestite e sono tuttora minacciate dall'avanzare dell'agricoltura, dall'abbattimento illegale di alberi e dagli incendi. Oltre i confini della foresta, i ralli vengono anche cacciati con l'ausilio di trappole. Un'ulteriore minaccia è dovuta alla predazione da parte dei ratti introdotti su Karakelong, probabilmente ratti delle risaie (Rattus argentiventer).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Amaurornis magnirostris in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 12 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli