Amédée Louis Michel Lepeletier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amédée Louis Michel Lepeletier de Saint Fargeau

Amédée Louis Michel Lepeletier, conte di Saint Fargeau (Parigi, 9 ottobre 1770Saint-Germain-en-Laye, 23 agosto 1845), è stato un entomologo francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio del barone di Péreuse - primo presidente del Parlamento di Parigi - e fratello minore di Louis-Michel Lepeletier (1760-1793) membro degli Stati Generali, Amédée Lepeletier non seguì la carriera politica e preferì invece dedicarsi totalmente all'entomologia.

Fu l'autore dell'Histoire naturelle des insectes hyménoptères, che comparve nelle Suites à Buffon, anche se il quarto ed ultimo tomo venne terminato da Gaspard Auguste Brullé (1809-1873). Un'opera fondamentale, poiché si trattava del primo studio generale sugli Imenotteri e contava ben 2.500 pagine. In questo lavoro Lepeletier descrisse molte sottospecie di Apis mellifera quali, ad esempio, l'Apis mellifera scutellata, l'Apis mellifera lamarckii e altre.

Con Jean Guillaume Audinet-Serville (1775-1858) firmò diversi articoli sugli insetti per l'Encyclopédie methodique.

Fu nominato archivista della Società entomologica di Francia nel 1832 e l'anno seguente ne divenne presidente, mantenendo questa carica sino alla morte. Fu anche membro di numerose Società scientifiche, fra cui la Società di Storia naturale di Mosca.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Histoire naturelle des insectes. Hyménoptères. Ediz. Roret, Parigi, 1836–1846. (in collab. con Gaspard Auguste Brullé).
  • Memoires sur le G. Gorytes Latr. Arpactus Jur. Parigi, 1832.
  • Monographia tenthredinetarum, synonimia extricata. Levrault, Parigi 1823–1825.
  • Mémoire sur quelques espéces nouvelles d’Insectes de la section des hyménoptères appelés les portetuyaux et sur les caractères de cette famille et des genres qui la composent. Parigi, 1806.
  • Défense de Félix Lepeletier. Vatar, Parigi, 1796-1797.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Baker, D.B., Type material in the University Museum, Oxford, of bees described by Comte Amédée Lepeletier de Saint-Fargeau and Pierre André Latreille (Hymenoptera: Apoidea), in Journal of Natural Hi⅓story, Volume 28, 5 ottobre 1994.
  • Roger Gourmelon, Michel Antoine & Monique Langlois: Archives Rosanbo. Parigi 1993, ISBN 2-860-00229-4
  • Sotheby’s, Jacques-Louis David. Londra, 1997.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Lepeletier è l'abbreviazione standard utilizzata per le specie animali descritte da Amédée Louis Michel Lepeletier.

Consulta la lista dei nomi degli autori in zoologia

Controllo di autorità VIAF: 24604066