Alphaville

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film di Jean-Luc Godard noto anche come 'Alphaville', vedi Agente Lemmy Caution, missione Alphaville.
Alphaville
Gli Alphaville in concerto nel 2005
Gli Alphaville in concerto nel 2005
Paese d'origine Germania Germania
Genere New wave
Synth pop
Rock
NDW
Eurodisco
Periodo di attività 1983 – in attività
Album pubblicati 13
Studio 6
Live 1
Raccolte 6
Sito web

Alphaville è un gruppo musicale di Münster (Germania) del genere synth pop/rock (con incursioni nella NDW) che raggiunse un notevole successo negli anni ottanta, grazie ad alcuni singoli entrati a pieno diritto nella storia della musica. I fondatori furono: Marian Gold, Bernhard Lloyd e Frank Mertens. All'inizio, si chiamavano Forever Young. Fra i loro successi si ricordano le canzoni Big in Japan, Sounds Like a Melody e Forever Young (quest'ultima fu in seguito oggetto di numerose cover).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1984 gli Alphaville realizzano il singolo di debutto, Big in Japan, inserito anche nell'album Forever Young, uscito nello stesso anno. Nel gennaio 1985 Frank Mertens lascia la band, e viene sostituito da Ricky Echolette.

Successi[modifica | modifica wikitesto]

I successivi due singoli, Sounds Like a Melody e Forever Young, sono dei veri successi della top 10 europea, mentre l'ultimo brano non riuscirà a scalare le classifiche statunitensi.

Mentre molte fonti indicavano che la popstar Laura Branigan stesse per realizzare una cover di Forever Young nel suo album Hold me del 1985, gli Alphaville pubblicarono nuovamente il singolo negli USA, non conseguendo comunque molto successo. La versione di Laura Branigan, anche se pubblicizzata sulle copertine degli album americani, non fu invece pubblicata come singolo. La cantante americana, tuttavia, eseguirà quasi sempre il brano nei suoi concerti, fino alla sua prematura scomparsa nel 2004. Una terza pubblicazione del singolo avviene per promuovere la raccolta The Singles Collection. Rilanci internazionali sono: nel 1989, 1996 e nel 2001. Moltissime cover sono state realizzate su questi brani. Nel 2009 il famoso rapper Jay-Z fa uscire Young Forever una rielaborazione del brano realizzata con la collaborazione di Mr. Hudson.

Afternoons in Utopia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1986 fu realizzato il secondo album, Afternoons in Utopia e il primo singolo dell'anno, Dance with Me fu una grande hit internazionale, raggiungendo la 20a posizione in classifica in Francia, Norvegia, Svezia, Svizzera e Sudafrica e in 25a in Austria. Nel 1989 fu pubblicato l'album The Breathtaking Blue, che include i singoli Romeos Summer Rain e Misteries of love.

Il successivo album, Prostitute, fu realizzato il 24 agosto 1994. I singoli estratti furono Fools e The Impossible Dream

Nel 1996 Ricky Echolette lascia il gruppo. Nel 1997 fu pubblicato l'album Salvation. Nel 1999 furono realizzati Star Naked and Absolutely Live, un album e Forever Pop, un remix. Nel 2001 uscì il DVD Little America.

Progetti[modifica | modifica wikitesto]

Bernhard Lloyd non contribuisce all'album CrazyShow e poco dopo la pubblicazione, lascia ufficialmente il gruppo. L'attuale formazione è Marian Gold (voce), Martin Lister (tastiera), David Goodes (chitarra) Jakob Kiersch (batteria) Maya Kim (basso)

Gold ha realizzato 2 album da solista, So Long Celeste e United.

Lloyd ha lavorato in un progetto chiamato Atlantic Popes con Max Holler, concretizzato in un cd da 13 tracce. Nel 1996, Frank Merters inizia un progetto intitolato Maestorm, poi abbandonato.

Nella prima parte del 2006, il gruppo australiano Youth Group realizza una cover di Forever Young, pezzo che raggiunse il primo posto nelle classifiche australiane e diventò popolare nella serie tv The O.C.. Il 4 dicembre del 2009 a Praga il gruppo festeggia il 25º anniversario con un grande concerto e una festa a seguire. All'evento era presente anche Bernhard Lloyd che già da qualche anno non fa più parte del gruppo. Nel 2010, in ottobre è uscito il singolo I die for you today che ha riscosso un buon successo piazzandosi al n. 15 nella top 100 tedesca, e il mese seguente l'album Catching rays on giant' che è andato ancora meglio raggiungendo il n. 9 della top 100 album. Era dai tempi di Forever Young che un album degli Alphaville non aveva un tale successo di vendite. Tuttavia, nel resto d'Europa non ha avuto lo stesso successo, anche perché poco pubblicizzato. Nel marzo 2011 il secondo singolo è Song for no one che non ottenne lo stesso successo del precedente. Per fine 2012 inizio 2013 è previsto un nuovo album il cui titolo dovrebbe essere Strange Attractor. Doveva essere il titolo dell'album del 1994, poi diventato Prostitute. Il primo singolo dovrebbe essere A handful of darkness, il grande escluso da Catching Rays On Giant e udito una sola volta in versione live nel 2009 a Praga per il 25º anniversario.

Il 21 maggio 2014, il tastierista e compositore Martin Lister muore improvvisamente all'età di 52 anni. Il suo posto è stato preso dal giovane Carsten Brocker che ha esordito dal vivo nel concerto ad Alta in Norvegia.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia degli Alphaville.

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia degli Alphaville#Videografia.

Vhs[modifica | modifica wikitesto]

Dvd[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]