Alopen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alopen (cinese: 阿罗 本 pinyin: Āluóběn) (... – ...) è stato un missionario persiano, appartenente alla Chiesa d'Oriente.

Fu il primo missionario cristiano registrato a raggiungere la Cina durante la dinastia Tang e a fondarvi una missione nestoriana. Era un missionario dalla Chiesa d'Oriente (conosciuta anche come la Chiesa nestoriana), e, probabilmente, un oratore siriaco della Persia. [1] E' noto esclusivamente dalla stele nestoriana, che descrive il suo arrivo nella capitale cinese di Chang'an, nel 635 d.C. e la sua accettazione da parte dell'imperatore Taizong. Il suo nome è il primo che può essere collegato alla storia della nestorianesimo in Cina.


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Samuel Hugh Moffett, Alopen in Biographical Dictionary of Christian Missions, 1999, pp. 14-15.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie