Agnello da Pisa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beato Agnello da Pisa
Agnellus of Pisa.jpg

Francescano

Nascita Pisa, 1194
Morte Oxford, 1235
Venerato da Tutte le Chiese che ammettono il culto dei santi
Beatificazione Papa Leone XII, 4 settembre 1892
Ricorrenza 13 marzo

Agnello da Pisa (Pisa, 1194Oxford, 13 marzo 1235) è stato un religioso italiano.

« Primus igitur minister Angliae fuit frater Agnellus Pisanus, ut supra dictum est, vir prudentia naturali praecipue praeditus, omni virtute, ordine et honestate conspicuus. »
(Tommaso da Eccleston, Collatio XIV - De Adventu Fratrum Minorum in Angliam)

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Agnello da Pisa nacque a Pisa dalla nobile famiglia degli Agnelli. Entrò nell'Ordine dei Frati Minori.

Fu compagno di san Francesco d'Assisi dal 1212. Da quest'ultimo fu inviato, insieme ad Alberto da Pisa, nel 1217 in Francia come provinciale. In seguito, nel 1224, venne inviato presso Oxford in Inghilterra per istituirvi la nuova provincia francescana, di cui mise a capo Roberto Grossatesta.

Culto[modifica | modifica wikitesto]

Tommaso da Eccleston narra che il corpo di Agnello, incorruttibile, fu conservato con grande venerazione a Oxford fino al tempo di Enrico VIII.

Il suo culto fu confermato da Papa Leone XII il 4 settembre 1892.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 5318458