Adam Gottlob Moltke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adam Gottlob Moltke in un dipinto di Carl Gustaf Pilo

Adam Gottlob Moltke (Walkendorf, 10 settembre 171025 settembre 1792) è stato un diplomatico danese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in Pomerania da una famiglia tedesca storicamente al servizio della corte del Regno di Danimarca, Moltke diventa presto paggio e amico di Federico V di Danimarca. Suo figlio Joachim Godske Moltke e suo nipote Adam Wilhelm Moltke sono stati primi ministri di Danimarca

Grazie alla sua fraterna amicizia con il re, Moltke godette di privilegi senza pari nella corte di Danimarca.

Dopo la morte di Federico V Moltke cade in disgrazia: il nuovo re Cristiano VII prova per lui una forte antipatia e sospettava che si fosse arricchito indebitamente con il denaro pubblico.

Nel luglio 1766, privato di ogni funzione, Moltke, si ritira a Bregentved.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante
— 1783

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • H.H. Langhorn, Historische Nachricht über die danischen Moltkes (Kid, 1871).