Abhayamudrā

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Statua di Buddha in Abhayamudra con entrambe le mani, XVIII secolo, Ho Phra Keo, Laos Statua di Buddha in Abhayamudra con entrambe le mani, XVIII secolo, Ho Phra Keo, Laos
Statua di Buddha in Abhayamudra con entrambe le mani, XVIII secolo, Ho Phra Keo, Laos
Divinità Sarasvati in posizione Abhayamudra con una sola mano

Abhayamudra è un mudra della dottrina induista, nella tradizione yoga e buddhista realizzato con le mani e le dita.

Simbologia del mudra[modifica | modifica sorgente]

Il mudra rappresenta un gesto che induce rassicurazione e salvezza, in quanto la mano aperta di fronte simboleggia l'allontanamento e il distacco dalla paura.

Posizione[modifica | modifica sorgente]

Il mudra si realizza con la mano destra o con entrambe le mani. Consiste nel posizionare la mano aperta in verticale davanti a sé, con le dita unite, levata in segno di protezione. Il pollice è adiacente alle altre dita. L'avambraccio è piegato ad angolo retto.