Zorro. Un eremita sul marciapiede

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zorro. Un eremita sul marciapiede
AutoreMargaret Mazzantini
1ª ed. originale2004
Genereromanzo
Sottogeneremonologo
Lingua originaleitaliano
ProtagonistiZorro, il vagabondo

Zorro. Un eremita sul marciapiede è un romanzo breve di Margaret Mazzantini, pubblicato nel 2004 da Mondadori.

Il libro è un lungo monologo di Zorro, un vagabondo, che ripercorre la storia della sua vita e delle scelte che l'hanno portato a vivere sulla strada e nel mentre riflette sul significato della vita. Il testo era nato come monologo teatrale per il marito Sergio Castellitto, ma la Mazzantini ha poi deciso di pubblicarlo come opera a sé stante.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura